venerdì 22 dicembre 2017

SOLIDARIETA' PELOSA


C'è chi trova incomprensibile e stupefacente che la magistratura, l'altro braccio della tenaglia del sistema che ci governa, imponga che ogni partoriente straniera giunta in Italia debba essere mantenuta dai contribuenti.

Ma nell'ottica d'introdurre a qualsiasi costo lo Jus soli, concepito come una "battaglia vitale" dalla compagine di potere che occupa le principali cariche, è evidente che i nuovi arrivati rappresentano un puntello della società di cui stiamo vivendo la metamorfosi.

Dietro la pelosa solidarietà - pagata con le tasse dei cittadini - l'oligarchia non vede altro che nuove occasioni di clientele e voti, poco importa da dove essi arrivino e in che condizione si trovino. Sono carne e sangue per consolidare il loro sistema di comando, anche a costo di affossare una civiltà di cui non gli importa nulla.


Paolo Sensini