mercoledì 19 aprile 2017

VENTUN GIORNI ALLA GIUDECCA

Il Diario  della terribile esperienza carceraria di Maria Marini , pacifica signora veneta catapultata un giorno in carcere con la accusa di " terrorismo", solo per aver creduto che in una sedicente democrazia fosse permesso di esprimere pacificamente  sentimenti di dissenso politico e auspicare l' indipendenza delle terre venete.

L' allucinante odissea nel carcere femminile veneziano della Giudecca.

La pesante realtà dei processi politici in Italia, dalla voce diretta di una perseguitata innocente. Il libro è anche una profonda testimonianza  di fede cristiana nelle angustie di una tragedia.


LINK UFFICIALE DEL LIBRO :