martedì 21 aprile 2015

I BANCHIERI NELLE PAROLE DEL VANGELO

I banchieri ?

 Null’altro che falsari legalizzati dagli stati ad essi servilmente sottomessi con tutta la cricca politica, e l’Italia in primis !

A tale proposito per comprendere l’operato dei banchieri è sufficiente citare le Sacre Scritture in Giovanni 8:30-44 : <<  Essi gli risposero: Nostro padre è Abraamo. Gesù disse loro >>:

“Se foste figli di Abraamo, fareste le opere di Abraamo.  Voi fate le opere del padre vostro. Voi siete figli del diavolo, che è vostro padre, e volete fare i desideri del padre vostro. Egli è stato omicida fin dal principio e non si è attenuto alla verità, perché non c'è verità in lui. Quando dice il falso, parla di quel che è suo perché è bugiardo e padre della menzogna “

Ecco in questi pochi versetti sta racchiusa la verità biblica che i falsi figli di Abraamo (i banchieri giudei) sono dei falsari.

E per essere sicuri che questa è la verità provata, nuovamente Gesù disse loro: “Se foste figli di Abraamo, fareste le opere di Abraamo; ma ora cercate di uccidermi, perché vi ho detto la verità che ho udita da Dio; Abraamo non fece così”.

Ovvero i falsi ed ipocriti discendenti di Abraamo, oggi identificabili nel potere bancario-usuraio, continuano a uccidere i popoli mediante la gestione truffaldina dell'economia demoniaca istigata dal loro padre che è il diavolo.

Un Lettore dall’ Emilia Romagna