mercoledì 14 novembre 2012

GLI USURAI EBREI NELL' ITALIA MEDIEVALE E RINASCIMENTALE

UN EVENTO EDITORIALE CONTROCORRENTE REALIZZATO DAL PROF. GIAN PIO MATTOGNO E PUBBLICATO DALLE EDIZIONI DELLA LANTERNA .


ANTOLOGIA DI SCRITTI A CURA DEL PROF. GIAN PIO MATTOGNO : “ GLI USURAI EBREI NELL’ ITALIA MEDIEVALE E RINASCIMENTALE.

( pagine 215, euro 15,00 )


Un volume che è una autentica rivelazione culturale : una antologia di scritti apparsi su varie riviste di studi storici negli anni ’30 che ripercorrono le tappe della presenza  del sistema usurocratico di “ prestiti monetari” intessuta dalla comunità ebraica in Italia durante il medioevo e il rinascimento. La presenza del sistema usuraio ebraico in Italia viene lumeggiata e descritta per ogni regione italiana. Questa antologia costituisce il primo studio organico sull’ argomento, visto che quesit scritti non sono più stati né ripubblicati, né citati, dal dopoguerra ad oggi, a cuasa di una occhiuta censura editoriale.  La storiografia ufficiale, elaborata dalle congreghe accademiche più o meno asservite ad Israele, considera l'usura giudaica un semplice capitolo di storia economica. Nessuna pietà e commiserazione per le povere vittime degli strozzini ebrei, ritenuti addirittura benefattori della società.

Gli scritti raccolti in questo volume, preceduti da alcune note sull'usura come strumento dell'imperialismo ebraico, raccontano altre verità: dalle differenti forme di strozzinaggio praticate senza pietà dalle comunità ebraiche, fino  alle lotte antigiudaiche dei frati francescani, dalle politiche miopi di principi e governanti e fino  alla costituzione dei Monti di Pietà, ideati per porre un argine alla devastazione sociale generata dalla pratica immorale della usura che, come scrisse il poeta Ezra Pound, “ tutto divora e distrugge”.


Un volume preziosamente curato dal prof. Gian Pio Mattogno a cui si deve anche un pregevole e attento  studio introduttivo all’ opera. Il volume è anche abbellito da stampe e incisioni medievali sul tema.

UN LIBRO DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE.
IL LINK DELLA PAGINA DEDICATA AL LIBRO E PER GLI ACQUISTI :